Col vento in poppa……14 ragazzi con autismo diventano marinai.

nave-italiaAl via un bellissimo progetto dell’Associazione  FARCELA.  Il 7 ottobre 14 ragazzi partiranno da Ancona   con Nave  Italia per un’esperienza unica. In mare senza i genitori (che staranno sul  molo col fazzolettino bianco). Cinque  giorni  da soli, sulle onde,   per sperimentarsi, per mettersi alla prova….per diventare grandi. Un’occasione per aumentare, in mezzo a vele, timoni e ancore, la propria autostima e  automomia, per mettersi alla prova. Forza ragazzi!!!!

Progetto reso possibile dalla collaborazione tra l’Associazione FARCELA, la Fondazione Tender to nave Italia  e gli operatori della Cooperativa   Ca’Leido Di Sonda  che con grande entusiasmo si sono uniti a noi in questa bella avventura. L’unione fa la forza, non è solo un modo di dire, ma di fare. E siamo solo all’inizio…chissà  quali altri mari potremo navigare insieme…

I Fondatori  della Fondazione Tender to nave Italia sono la Marina Militare Italiana che fornisce l’equipaggio di Nave Italia e lo Yacht Club Italiano. La Fondazione è retta da un Consiglio d’Amministrazione nominato, per la sua maggioranza, dai Fondatori. Altri membri sono scelti tra i Partner Benemeriti. Un comitato Scientifico propone il progetto terapeutico, educativo e formativo e lo gestisce nello spirito dei principi ispiratori della Fondazione e con l’approvazione del C.d.A.

Nave Italia

Una nave a vela di 61 metri capace di alloggiare fino a 24 ospiti oltre l’equipaggio: un luogo dove si realizzano progetti di terapia, educazione, ricerca.

Buon viaggio ragazzi, e sempre col vento in poppa.

07 ottobre 2014 (primo aggiornamento)

WP_20141007_10_36_30_Pro

Eccoli!!!!! I quattordici marinai, pronti ad imbarcarsi verso l’avventura.  Salperanno verso Capo Horn, lo Stretto di Magellano e poi….quali altri mari attraverseranno???

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>